Reazioni strategiche

Reazioni strategiche è un gioco di carte realizzato appositamente per il progetto Silence Hate, ed è in fase di sperimentazione presso alcune scuole secondarie di primo grado della provincia di Rimini.

I ragazzi e le ragazze sono invitati a prendere le difese di uno dei personaggi del gioco (Berto il Troll, Moin lo Gnomo e Brandano l’Elfo) e aiutarli ad affrontare una situazione spiacevole, causata da un commento aggressivo e carico d’odio da parte di un altro personaggio.

Divisi a squadre, hanno a disposizione delle carte strategia per rispondere al commento evitando di alimentare ulteriormente l’odio o di lasciare spazio per successive aggressioni. Ogni strategia infatti prevede un intervento che può essere gentile, dolce, poetico, o spiazzante. Le meccaniche di gioco prevedono che la squadra “autrice” del commento sia anche quella responsabile di selezionare la risposta migliore; questo porta a responsabilizzare tutti i partecipanti verso l’obbiettivo comune di sviluppare strategie positive per smorzare il contenuto d’odio della discussione. Il gioco porta a ragionare su possibili strategie che abbiamo a disposizione per spegnere gli incendi verbali e i ragazzi le ragazze sono portati a condividere quali sono le più indicate per ogni specifica situazione. Le strategie sono perlopiù ispirate a quelle contenute nel libro di Barbara Berckhan, Piccolo manuale di autodifesa verbale – per affrontare con sicurezza offese e provocazioni (Universale Economica Feltrinelli).

Guarda la documentazione dell’attività:

Se vuoi sperimentare anche tu quest’attività scarica il mazzo di carte Reazioni strategiche.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *